Una rete di Rigato regala 3 punti al San Giuseppe

San Giuseppe 1 Varago 0
Reti: Rigato
Formazione: Manfrin, Farronato, Scardellato, Zaupa, Gasparini, Zuin, Briganti F., Valcarenghi, Vincenzi, Rigato, Mariano
A disp.: Pavan, Luongo, Cortina, Zanatta, Ferron, Ferrarese, Coppe, Rizzante, Beraldo
All.: Cortina

Prima giornata del girone di ritorno che si apre al Santa Bona Stadium Dove i padroni di casa del San Giuseppe affrontano il Varago. Partita che inizia con ritmi compassati e qualche folata offensiva dei locali che vanno vicini al vantaggio con una mezza rovesciata di Mariano da dentro l’area che finisce a lato di poco. Ci prova il Varago con un tiro cross dalla destra che scheggia la traversa e finisce alto. Passano pochi minuti e il San Giuseppe passa in vantaggio. Mariano scatta in profondità sulla sinistra e mette in mezzo per l’accorrente Rigato  che di sinistro insacca il gol del vantaggio. La gara continua con ritmi bassi e sono poche le occasioni da una parte e dall’altra fino al termine del primo tempo. Nella ripresa il monologo della partita non cambia con azioni sporadiche da parte dei padroni di casa che hanno una nitida palla gol con Vincenzi, ma dopo essersi liberato in area, calcia di destro ma il tiro è debole e il portiere blocca facilmente. E’ il turno poi di Mariano che lanciato a rete viene anticipato all’ultimo dal difensore prima di concludere in porta.  Infine è il neo entrato Beraldo che dopo essersi liberato in area calcia di sinistro sul secondo palo, ma il pallone finisce a lato di poco. Nel finale ci prova il Varago con un tiro da dentro l’area di rigore con Manfrin che è bravo a deviare e salvare cosi il risultato di 1 a 0 che si protrae fino al triplice fischio finale dell’arbitro. 3 punti importanti per la classifica vista la conseguente vittoria del Castello ai danni del Villa Guidini che porta i ragazzi di Mr. Petruzzi ( a casa per attacco febbrile ) a + 2 dal Castello e + 4 dal Villa Guidini. Lunedi prossimo gara ostica sul campo del Lovadina in netta ripresa in queste ultime giornate.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *