Scontro diretto al Villa Guidini. Seconda sconfitta stagionale per i ragazzi di Mr. Petruzzi.

San Giuseppe 1-3 Aston Villa Guidini

Reti: Cortina

Formazione: Manfrin, Farronato, Coppe, Scardellato, Gasparin, Beraldo, Zuin, Briganti F., Rigato, Bullo, Mariano.

A disp.: Pavan, Valcarenghi, Rizzante, Giangravè, Cortina, Ferron, Luongo, Ferrarese, Liberali.

All.: Petruzzi

Si conferma il periodo negativo del San Giuseppe che dopo i pareggi con Lovadina, Susegana e Real Noventa, trova la seconda sconfitta stagionale in casa contro l’Aston Villa Guidini, sotto una pioggia insistente. Nei primi minuti le due squadre sono in una fase di studio reciproco e del campo di gioco. È proprio durante questa che una disattenzione dei locali manda in porta l’attaccate ospite, tenta di scavalcare Manfrin, il portiere biancoverde lo mette giù e per l’arbitro è calcio di rigore trasformato poi in maniera impeccabile dal rigorista avversario.
Il San Giuseppe si sveglia dopo il gol subito ed inizia a schiacciare il Villa Guidini nella propria area.
Da un corner respinto corto dalla difesa Rigato punta e dribbla l’avversario che lo stende in maniera fallosa, ma l’arbitro è posizionato male e non vede niente assegnando nuovamente il calcio d’angolo.
Dagli sviluppi di questo, altra occasione in mischia, palla respinta dal portiere e Coppe in ritardo al momento del tiro spara sopra la traversa.
Momento di massima pressione dei biancoverdi; prima una discesa sulla sinistra di Gasparin che mette in mezzo un traversone che scavalca Mariano e per poco non trova la conclusione di Beraldo; poi con Briganti F. che prova la girata al volo da dentro l’area ma viene murato dal difensore e ancora un’occasione di testa per Beraldo respinta dalla difesa. Altra occasione SGA con Bullo che si libera per il tiro, il portiere riesce a deviare ma la palla capita di nuovo sulla testa di Mariano che non insacca. Al 30’ uno scambio tra Bullo e Mariano manda in porta quest’ultimo che calcia forte col sinistro e sfiora l’incrocio del primo palo. Allora i locali ci provano due volte su calcio piazzato con Bullo che ancora una volta trova l’ottima opposizione del 12 avversario.
Si va al riposo sul risultato di 0-1, nonostante le numerose occasioni avute e sicuramente la squadra di casa meritava qualcosa in più.
Nel secondo tempo la partita sembra ancora bloccata il San Giuseppe fatica a creare a differenza del primo tempo e l’Aston Villa sembra controllare la partita. Al 10′ della ripresa distrazione dei biancoverdi che perdono palla in uscita a centrocampo, l’attaccante si lancia verso la porta sulla sinistra, potrebbe metterla in mezzo ma inganna Manfrin e lascia partire un sinistro preciso ad incrociare. Raddoppio ospite. Sono cinque minuti bruttissimi per la squadra di casa che accusa il colpo; un’altra distrazione difensiva concede l’occasione per il terzo gol che arriva puntuale.
Petruzzi decide di cambiare qualcosa e inizia la girandola dei cambi. La partita si innervosisce e le migliori azioni sono ancora per il San Giuseppe e nascono tutte da mischia su calcio piazzato, fino a trovare il gol che accorcia le distanze; una punizione di Cortina deviata involontariamente dal difensore. Il tempo stringe e dopo 4’ di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-3.
Risultato che lascia l’amaro in bocca soprattutto dopo l’ottimo primo tempo giocato e ora i punti di distacco dalla vetta diventano 5. Il campionato non finisce qui e continueremo a lottare fino all’ultima giornata.

#WeAreSGA

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *